Müller Thurgau DOC Alto Adige

Nel 1882 l’enologo Hermann Müller - Thurgau incrocia il Riesling renano e il Madeleine Royal: Risultato un ottimo compagno per l’aperitivo.

Dei tanti incroci nati per creare vitigni con caratteristiche specifiche, il Müller Thurgau è di certo il più famoso. Nel 1882 il professor Hermann Müller, nativo della svizzera Turgovia (Thurgau). lo mise a a punto in Germania nel 1882 presso la scuola di Geisenheim, dopo 25 anni di studi e tentativi.
Müller incrociò il Riesling con il Madeleine Royal (a lungo si è pensato che l’incrocio fosse stato tra Riesling e Sylvaner) per dar vita a un vitigno a bacca bianca in grado di prosperare nei freddi climi tedeschi.

L’incrocio ha avuto molto successo, oggi il Müller Thurgau è coltivato in Germania, Austria, Italia e perfino in Nuova Zelanda.

Il Müller Thurgau è un vitigno semiaromatico con sentori di frutti maturi e noce moscata, vi sorprenderà per la sua freschezza...

Nota di degustazione:



Giallo paglierino con riflessi verdognoli.



Aroma intenso, tipico di questo vino con note di frutti maturi e
noce moscata.


Retrogusto secco e fresco, intenso e persistente, con note fiorite e fruttate nel finale. Gusto equilibrato con corpo elegante. Fresco e pronunciato retrogusto aromatico.
 



10-12°

Periodo di consumo consigliato: Sino a 5 anni

Abbinamento: Come aperitivo, con antipasti, verdure, insalate, pesci di acqua dolce, frutti di mare

Vitigno: 100% Müller Thurgau

Sistema di Coltivazione: Guyot e Pergola

Resa per ceppo: 1,5- 2kg – 60 sino a 80 hl/ha

Vinificazione: Illimpidimento del mosto a freddo e fermentazione controllata a bassa temperatura 15-18°C.

Affinamento: 4 mesi in acciaio inox su lieviti fini.

scheda tecnica
lg md sm xs
ich bin volljährig / sono già maggiorenne / I am of legal drinking age